DIGA DI TARBELA - PAKISTAN - ANNO 1979

TARBELA DAM

ALCUNI DATI SUL PROGETTO

IMPIANTO IDROELETTRICO DI TARBELA SUL FIUME INDO  - PAKISTAN

Fonte: IMPREGILO S.p.A.

 

Ente Appaltante:         Pakistan Water and Power Development Authority (WAPDA) - Lahore

Impresa costruttrice: TARBELA JOINT VENTURE, con IMPREGILO S.p.A. Capofila (33,75%)

Periodo di costruzione:          Maggio 1968 - Aprile 1976

Descrizione dei lavori:

L’impianto di Tarbela è ubicato nella parte nord occidentale del Pakistan, laddove il fiume Indo lascia le montagne per immettersi nelle grandi pianure che si estendono per oltre 1.000 km verso il mare. Lo scopo dell’impianto, la cui diga ha creato un invaso di oltre 11 miliardi di metri cubi d’acqua, è produrre energia elettrica e rendere disponibile una grande quantità d’acqua per scopi irrigui. Le opere permanenti realizzate dalla "Tarbela Joint Venture" sono di seguito elencate.

Diga principale

E’ la parte più importante dell'impianto ed ha un nucleo impermeabile inclinato. Questo è collegato a monte da una coltre impermeabile che copre il letto alluvionale del fiume per oltre 3 km e ha lo scopo di ridurre l'entità delle infiltrazioni subalvee e delle sottopressioni. Sia il nucleo, sia il resto della diga, sono formati da terre e materiali rocciosi disposti in numerose zone (13 nella diga e 3 nella coltre impermeabile), ciascuna con caratteristiche fisiche e granulometriche diverse. La diga costituisce un'opera fuori dell'ordinario, non solo per le sue eccezionali dimensioni, ma anche per la particolare complessità del progetto. Le sue principali caratteristiche sono: lunghezza in cresta 2.740 m; altezza massima sulle fondazioni 148 m; volume totale rilevati 121 milioni di metri cubi.

Dighe ausiliarie

Le due dighe sono localizzate in sponda sinistra. Esse hanno una struttura simile a quella della diga principale e sono state costruite con gli stessi materiali. La prima, lunga 710 m ed alta 105 m, ha un volume di oltre 14 milioni di metri cubi mentre la seconda, lunga 293 m ed alta 67 m, ha un volume di 1,5 milioni di metri cubi.

Sfioratori

Sono due, situati in sponda sinistra. Lo sfioratore di servizio, munito di sette paratoie radiali, ha una capacità di scarico di 18.400 m³/s. Quello ausiliario, munito di nove paratoie radiali e di struttura simile al primo, ha una capacità di scarico di 23.800 m³/s. La realizzazione degli sfioratori e del canale di scarico ha richiesto circa 39 milioni di metri cubi di scavi e 800.000 m³ di calcestruzzi.

Centrale

L’edificio è situato in sponda destra, immediatamente a valle della diga principale. Alloggia quattro gruppi turbina-generatore da 175 MW ciascuno. La sua costruzione ha richiesto 600.000 m³ di scavo in terra e roccia e 200.000 m³ di calcestruzzo.

Gallerie

Le quattro gallerie, con relative opere di presa, sono ubicate in sponda destra. Le gallerie n°1 e n°2 comprendono due imbocchi inferiori, temporanei, utilizzati solo durante la deviazione del fiume e due imbocchi superiori, permanenti, che servono ad alimentare le turbine della centrale attraverso le relative condotte forzate. Le gallerie n°3 e n°4 permettono invece il passaggio delle acque per irrigazione e sono provviste, agli sbocchi di valle, di paratoie per la regolazione delle portate e di bacini di calma per la dissipazione d’energia. Ogni galleria ha una lunghezza di circa 800 m ed è rivestita con calcestruzzo armato, al quale si aggiunge, nella parte a valle delle paratoie, un rivestimento d’acciaio. Il diametro finito varia da 11 m a 13,7 m, mentre il diametro di scavo raggiunge m 17,5.

In sponda sinistra è invece ubicata la galleria per irrigazione, la cui costruzione é stata decisa dall'Ente Appaltante al fine di poter disporre di una maggior portata irrigua nei periodi critici dell'anno. L'opera comprende una presa, una galleria lunga 840 m con rivestimento in calcestruzzo, protetto a sua volta da un rivestimento d’acciaio a valle delle paratoie, un pozzo delle paratoie e opere di sbocco per regolazione delle portate e dissipazione dell'energia.

Quantità principali:                Volume rilevati diga principale                             140.300.000 m3

                                                Scavi obbligati all’aperto, in roccia                          24.000.000 m3

                                                Scavi obbligati all’aperto, in terra                             70.000.000 m3

                                                Scavi in galleria e in pozzo                                      840.000 m3

                                                Scavi da cava di prestito                                         100.000.000 3

                                                Volume calcestruzzi                                                 2.550.000 m3

 

ALCUNE IMMAGINI

Musica e danza pakistana

I like-me gusta 

Condividi–Comparte– Share ►


Commenti: 0